TIMBALLINI DI PASTA -profumi e sapori d’ infanzia-

Ieri a pranzo, io e Riki (mio marito!), abbiamo mangiato delle semplicissime tagliatelle al ragù, ma forse ho esagerato un pò con le porzioni e ne sono avanzate un pochino.. Mentre sparecchiavo però ho pensato che sarebbe stato uno spreco buttarle via, che sicuramente mi sarebbe venuta in mente qualche idea per poterle utilizzare per la cena!!… Infatti nel corso del pomeriggio ho ripensato a come la mia mamma riutilizzava gli spaghetti col sugo di pomodoro che avanzavano a casa quando ero piccola..uova, pangrattato, Parmigiano e via con la “Torta di Spaghetti”, come la chiamavamo noi!!
Ricordo che ci piaceva da matti e ho voluto ricreare quei sapori, quei profumi di un tempo…
Ho personalizzato leggermente la ricetta aggiungendo qualche spezia ma di base è sempre la
TORTA DI SPAGHETTI che ci preparava la mamma!!!!!!!
blogger-image-1243688126

Le dosi che troverete sono abbastanza “ridotte” (la pasta avanzata sarà stata circa 80gr), io non ho fatto una “torta” unica, come faceva la mia mamma, ma con l’aiuto di un coppapasta ho fatto dei piccoli timballini, tipo dei medaglioni…

Ingredienti:

80/90 gr di pasta avanzata (la mia era condita col ragù)
1 uovo
30gr di Parmigiano grattugiato
2/3 foglie di basilico fresco
pangrattato (un paio di cucchiai)
origano essicato
sale, peperoncino, curry
olio di semi
  • Prendete la pasta e tagliatela in piccoli pezzi.
  • Aggiungete poi tutti gli ingredienti, l’uovo, il Parmigiano, il basilico spezzettato, un pò di origano, sale, peperoncino e un pò di curry. Verificate la morbidezza del composto e aggiungete il pangrattato.
  • Non esagerate perchè mettendone troppo l’impasto sarà secco; se dovesse capitare allungate con qualche cucchiaio di latte.
  • Una volta pronto il composto mettete poco olio di semi in una padella e spolverizzate il fondo con dell’altro pangrattato, prendete un coppapasta e versateci dentro un pochino di pasta che compatterete con il dorso di un cucchiaio.
  • Fate rapprendere un pochino e girate dall’altra parte dopo che avrete spolverizzato anche questa col pangrattato.
  • Vi accorgerete che sono pronti quando entrambi i lati avranno una bella crosticina.
  • L’interno rimarrà morbido. Servite questa preparazione calda.

**CONSIGLIO**

Potete arricchire questo piatto aggiungendo all’impasto anche qualche pezzetto di mozzarella o formaggio filante.

blogger-image--470743137

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *