PATATE CURCUMA&TIMO

Immagine 2251

Le sette di sera, ancora la cena non è sul fuoco..Del petto di pollo da fare in maniera super veloce ma ahimè, manca il contorno… La dispensa offre delle patate e il frigo un’insalatina…MMMMMMMHHHH, vada per le PATATE!!!..Ma come farle??..

Da poco mi sono accorta che in un negozio qui a Sanluri vendono le spezie “sfuse” e mi son decisa a prenderne qualcuna..tra queste c’è la curcuma. le sue  radici giallo-ocra polverizzate costituiscono l’ingrediente principale del curry..Meno forte di quest’ultimo la curcuma è largamente utilizzata in cucina, soprattutto in quella asiatica e medio orientale..E’ importantissimo abbinare la sua assunzione al pepe nero oppure a qualche tipo di grasso come l’olio evo o il burro, per facilitare l’assimilazione dei  principi attivi. Tra le sue proprietà più conosciute ci sono quella di antinfiammatore e antiossidante. A me piace molto e se poi fa anche bene, tanto di guadagnato, in gusto e salute!!…

Quindi, tornando alle mie patate, ho deciso di farle rosolare con un porro e unire poi una cremina alla curcuma!!

Un equilibrio perfetto per un contorno semplice, sano e vegetariano!!

…BACI DOLCI…

Ingredienti per 2 persone:

4 patate medie

1 porro

500 ml. brodo vegetale

olio evo

150 ml. di latte

2 cucchiaini di curcuma

una spolverata di timo essiccato

una manciata di prezzemolo tritato

Immagine 018

  • Pelate e tagliate le patate in cubetti di circa 2cm di lato e mettete da parte.
  • Affettate il porro e fatelo rosolare in padella con 2 cucchiai d’olio evo. Unite le patate e fate insaporire per qualche minuto mescolando per evitare che si attacchino.
  • Mettete un pizzico di sale e coprite a filo le patate, fate cuocere col coperchio sino a che il brodo non si sarà quasi asciugato (ci vorranno 15/20 min.).
  • Sciogliete nel latte la curcuma e versatela sulle patate.
  • Continuate a cuocere ma assicuratevi che la cremina rimanga morbida, se si asciuga troppo allungate il fondo con dell’altro brodo o latte.
  • Da ultimo unite il timo.
  • Servite calde con una spolverata di prezzemolo fresco.

Immagine 017

 

Immagine 016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *