RIGATONI ALLA GRICIA

Immagine 001

La pasta alla “GRICIA” è un tipico piatto laziale, considerato come l’antenato dell’ amatriciana anche se da quest’ultima differisce per alcuni ingredienti, infatti nella gricia non è previsto l’uso del pomodoro come invece nell’amatriciana. Io non conoscevo questo condimento per la pasta, l’ho visto per la prima volta quest’anno a Masterchef dove i concorrenti in una prova dovevano realizzare tre paste con tre diversi condimenti e uno di questi era proprio quello alla gricia. La sua realizzazione è molto semplice e veloce, si può fare tutto intanto che cuoce la pasta. La pasta che si utilizza può essere lunga o corta, io ho scelto i rigatoni.Nella ricetta originale è previsto il guanciale, io nelle mia ho messo la pancetta.

Ecco come l’ho fatta:

Ingredienti per 2 persone:

140 gr di rigatoni

150 gr di pancetta in un’unica fetta o a cubetti

2 cucchiai di pecorino grattugiato (preferibile quello romano)

sale, pepe

Immagine 003

  • In una pentola mettete l’acqua per la pasta e fate bollire. Versate la pasta ma non salatela troppo perchè il condimento sarà abbastanza saporito.
  • In una padella antiaderente mettete la pancetta a listarelle o i cubetti a rosolare sino a che non diventeranno quasi trasparenti. Spegnete e attendete che la pasta sia cotta.
  • Scolate i rigatoni (tenendo da parte un pò d’acqua) e trasferiteli nella padella della pancetta, aggiungete il pepe e uno o due cucchiai d’acqua di cottura della pasta.Spadellate sino a che l’acqua non si sarà asciugata.
  • Servite ben calda con abbondante spolverata di pecorino.

Immagine 002

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *