TORTA FIORE -ricotta&spinaci-

Immagine 001

Woooowwww!!!…Ma che bella è questa sfoglia salata a forma di fiore??..L’ho notata subito sulla copertina di Sale&Pepe e mi ero ripromessa di farla quanto prima anche perchè le torte salate mi piacciono un sacco e con la pasta sfoglia ci vado troppo d’accordo!!..Ma qualcuna è stata moooolto più veloce di me, si lei, la mitica Enrica di “Chiarapassion” (ha davvero una marcia in più questa foodblogger!!!) e quando ho visto questo bellissimo “FIORE” sulla sua gallaria Instagram non ho più potuto resistere, anche perchè la sua torta era stupenda e mi ha spronato a farla subitissimo!!!..Quindi preso tutto l’ocorrente ho passato il pomeriggio a realizzarla!… Potrebbe sembrare molto complicata farla ma vi assicuro che basterà seguire il semplice tutorial e la farete perfetta anche voi!!…La sfornerete con grandissima soddisfazione, proprio come ho fatto io!!… Allora, cosa aspettate?..Provatela e portate un pò di primavera sulla vostra tavola!!

…BACI DOLCI…

Ingredienti:

2 rotoli di pasta sfoglia
850 g di spinaci freschi o surgelati (io surgelati)
2 uova
450 g di ricotta fresca
50 g di parmigiano reggiano grattugiato
50 g di pecorino romano grattugiato
sale, pepe
semi di papavero
 
 Per spennellare
1 tuorlo e un cucchiaio di latte
Immagine 002
  • Se utilizzate gli spinaci freschi lavateli, scolateli e metteteli a cuocere in padella col coperchio per una decina di minuti. Io li ho usati surgelati e hanno cotto in un pò più di tempo…
  • Una volta che saranno pronti strizzateli bene, fategli perdere quanta più acqua potete a tritateli col coltello, dopo di che mescolateli alla ricotta con i formaggi, le uova, sale e pepe.
  • Stendete il primo foglio di pasta sfoglia e distribuite il ripieno (èpiù facile se lo mettete in un sac-a-poche “usa&getta”) al centro e sui bordi avendo cura di lasciare libero almeno 1cm.
  • Prendete l’altro folgio di pasta e coprite quello col ripieno sigillando bene i bordi con i rebbi di una forchetta.
  • Posizionate sul ripieno centrale una scodella capovolta e tagliate 20 spicchi facendo attenzione a lasciare il bordino alto attaccato al centro.
  • Ora prendete le estremità di ogni petalo e giratelo all’insù di modo che si veda il ripieno. Fate fare un giro di circa 45°
  • Spennellate la sfoglia col tuorlo sbattuto col latte e mettete al centro del fiore i semini di papavero.
  • Infornate per i primi 10 minuti a 220° poi abbassate la temperatura a 200° e proseguite per circa altri 20 minuti. (la mia era pronta in meno tempo).
  • Buonissima sia calda che tiepida!!

Immagine 003

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *