VELLUTATA di Broccoli e Patate con Cannellini all’Aglio e Pane Piccante


Non so se si è capito ma autunno e inverno sono le mie stagioni preferite, e naturalmente prediligo anche la cucina che meglio si adatta a questi periodi dell’anno..quindi ricette corpose, piatti fumanti di zuppe, dolci al forno belli e profumati!!!… Trovo che lasciarsi avvolgere dal tepore di un piatto caldo dopo una giornata di lavoro sia una cosa favolosa e davvero COMFORT!!… Ecco perchè ieri ho deciso di preparare questa vellutata, avevo bisogno di un pochino di coccole!!! Anche se qui in Sardegna il tempo è ancora tutto fuorché autunnale (PURTROPPO!!)… Spero vi piaccia e regali un pò di comfort anche a voi!!!



…BACI DOLCI…

Ingredienti per 4 persone:

4 patate (circa 500 gr.)

2 broccoli (circa 500 gr.)

150 gr. di fagioli cannellini (già cotti)

1 lt. di brodo vegetale

2 peperoncini rossi freschi

2 spicchi d’aglio

1 cipollotto fresco

4 cucchiai di Parmigiano grattugiato

2 fette di pane raffermo

curry a piacere

sale

olio evo

  • In una padella capiente fate rosolare il cipollotto tritato con 3 cucchiai d’olio evo. Dopo un paio di minuti aggiungete le patate, pelate e tagliate a cubetti, e il broccolo tagliato a pezzi. Fate rosolare qualche minuto, salate,  poi coprite le verdure col brodo vegetale e cuocete per una mezz’ora.
  • Nel mentre tagliate il pane raffermo in cubetti regolari, mettete in padella in filo d’olio, i peperoncini tagliati e fate rosolare sino a che il pane non sarà croccante. Mettete da parte una volta pronto.
  • In un’altra padella fate soffriggere l’aglio sbucciato con un cucchiaio d’olio evo e fate saltare i cannellini per un paio di minuti, il tempo di insaporirli.
  • Quando patate e broccoli saranno pronti prelevateli con un mestolo forato (in modo da non prendere troppo brodo) e trasferiteli nel boccale del frullatore, frullate e unite, se troppo denso, qualche cucchiaio di brodo. Insaporite col Parmigiano e il curry.
  • Servite la vellutata calda, in un bel piatto fondo con al centro i fagioli, i crostini e un filo d’olio evo a crudo.. A piacere si può aggiungere dell’altro Parmigiano.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *